Blog: http://marinavalensise.ilcannocchiale.it

Ascoltate Madame. Forse ingannata, forse derubata, certamente intercettata nelle sue conversazioni private, la miliardaria è al centro di un avvincente imbroglio politico-giudiziario e mediatico

 Domani, terzo capitolo sulla privacy.  Dopo la storia dell'idea (il 12 giugno), la nascita del diritto (Brandesi &Warren, il 18 giugno) è il momento di raccontare  la sensazionale vicenda di Liliane Bettancourt, erede e azionista di maggioranza del gruppo L'Oréal, in lite con la figlia per via del suo protetto, François Marie Banier, e ora vittima di un caso esemplare di violazione dello spazio privato, da parte di un domestico risentito, che con le sue intercettazioni rischia non solo di ingarbugliare i confini che separano il diritto di informare e il diritto di tutelare la riservatezza, ma soprattuto di far saltare in aria il Ministro del lavoro e forse anche la riforma delle pensioni voluta da Sarkozy.

Pubblicato il 25/6/2010 alle 23.27 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web